BILANCIO  -  TERMINI  

Artt. 2364 - 2366 - 2479-bis c.c. - L'assemblea dei soci deve essere convocata entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio per l'approvazione del bilancio, salvo che lo statuto preveda la possibilità di un termine maggiore, massimo 180 giorni, possibile solo nel caso di società obbligate alla redazione del bilancio consolidato e quando lo richiedano particolari esigenze relative alla struttura ed all'oggetto della società . Gli amministratori devono indicare nella Relazione sulla gestione le ragioni della dilazione.
Nel caso di mancata approvazione del bilancio entro il termine consentito, causa l'inattività dell'assemblea, gli amministratori dovranno convocare nel più breve tempo possibile una nuova assemblea per l'approvazione del bilancio. Qualora l'assemblea vada di nuovo deserta dovranno presentare istanza al Presidente del Tribunale per accertare lo scioglimento della società per inattività dell'assemblea dei soci.
Spa - L'assemblea è convocata dagli amministratori o dal consiglio di gestione mediante avviso contenente giorno, ora, luogo e materie da trattare; l'avviso deve essere pubblicato:

  • sulla G.U. almeno 15 giorni prima dell'assemblea; oppure
  • su un quotidiano indicato sullo statuto almeno 15 giorni prima, oppure
  • lo statuto può consentire che la convocazione ai soci avvenga con mezzi tali che garantiscano l'avvenuto ricevimento almeno 8 giorni prima dell'assemblea, ma solo per le società che non fanno ricorso al mercato del credito.

In mancanza delle suddette formalità, l'assemblea è regolarmente costituita in forma totalitaria , quando sono presenti:

  • l'intero capitale sociale, in proprio o per delega;
  • la maggioranza dei componenti degli organi amministrativi;
  • la maggioranza dei componenti degli organo di controllo.

Non è obbligatorio avvertire tutti gli amministratori ed i sindaci; basta la presenza della maggioranza. Le deliberazioni assunte dovranno essere comunicate tempestivamente agli assenti.
Ciascuno dei partecipanti può opporsi alla discussione degli argomenti sui quali non si ritenga sufficientemente informato.

Srl - La convocazione dell'assemblea, salvo diversa previsione dell'atto costitutivo, è fatta mediante raccomandata spedita almeno 8 giorni prima dell'adunanza (si conta il giorno di invio e non quello dell'assemblea; se l'atto costitutivo dice ?otto giorni liberi? non si conta né il giorno di spedizione né quello dell'assemblea). L'atto costitutivo può prevedere anche altre forme quali fax o posta elettronica (nota: richiedere avvenuta lettura da parte del destinatario).
Il potere di convocare l'assemblea, nel silenzio della legge, spetta alle persone indicate nell'atto costitutivo.

Tempi e procedure

  • Artt. 2423 - 2428 - Il C.d.A. (convocare riunione e redigere verbale) o l'Amministratore unico predispongono il Bilancio, redigono la Relazione sulla gestione e fissano la data della Assemblea dei soci.
  • 30 giorni prima dell'assemblea - Art. 2429 - Consegna di Bilancio e Relazione al Collegio Sindacale (se esistente).
  • 15 (o 8) giorni prima dell'assemblea - Spa - Art. 2366 - Convocazione assemblea.
  • 8 giorni (almeno) prima dell'assemblea - Srl - Art. 2479-bis - Convocazione dell'assemblea.
  • 15 giorni (almeno) prima dell'assemblea - Art. 2429 - Deposito presso la sede sociale di Bilancio, Relazione sulla gestione e Relazione dei Sindaci, dell'ultimo bilancio approvato delle controllate (in presenza di consolidato basta un prospetto riepilogativo), di un prospetto dei dati di bilancio delle collegate, affinché i soci possano prenderne visione.
  • Giorno dell'assemblea - Il verbale delle delibere assembleari (art. 2375) deve contenere :
    •  

    la data dell'assemblea;

    •  

    l'identità dei partecipanti e il capitale rappresentato da ciascuno (anche in allegato, quindi meglio predisporre un prospetto);

    • le modalità ed il risultato della votazione;
    • l'indicazione dei soci favorevoli, astenuti o dissenzienti;
    • le dichiarazioni richieste espressamente dai soci;
    • la firma del presidente e del segretario.

Il verbale deve essere redatto senza ritardo (art. 2379-bis), rispettando i termini di deposito e di iscrizione (di norma entro 30 giorni). Spa non quotate (art. 2372): ciascun mandatario non può rappresentare in assemblea più di 20 soci. Srl (art. 2479-bis): le deleghe possono essere conferite anche agli amministratori. Spa e Srl: le deleghe devono essere conservate secondo le norme dettate per il libro delle assemblee (artt. 2421 e 2478.1 n. 2).

  • Entro il giorno 16 del mese successivo al trimestre di pagamento versare le ritenute su eventuale delibera di distribuzione dividendi (solo se dovute). Registrazione dell'atto, a tassa fissa.
  • Entro i 30 giorni successivi all'assemblea -
    • Riporto in contabilità delle operazioni di chiusura (art. 14.4/600).
    • Aggiornamento libro beni ammortizzabili (art. 16/600).
    • Artt. 2435 - 2478-bis: Deposito presso il Registro delle imprese (sportello unificato CCIAA) di Bilancio, Relazione sulla gestione, Relazione del Collegio Sindacale, Verbale assemblea e dell'elenco dei soci riferito alla data di approvazione del bilancio (per Spa, Sapa ed Srl, non quotate e solo se ci sono state variazioni).
  • Entro 7 mesi dalla chiusura dell'esercizio (se il bilancio non è stato approvato, in base alla bozza presentata dagli amministratori all'assemblea)
    • Versamento delle imposte a saldo e del primo acconto (entro il 31.5 per società di persone e individuali).
    • Presentazione della dichiarazione dei redditi in banca o in posta.
  • Entro 10 mesi dalla chiusura dell'esercizio - Presentazione dichiarazione dei redditi per via telematica.
  • Entro 3 mesi dal termine per la dichiarazione dei redditi - Aggiornamento e sottoscrizione libro inventari.
  • Impugnativa delibera di approvazione del bilancio da parte di amministratori, sindaci, soci assenti o dissenzienti e soci con diritto di voto limitato (spa: art. 2377; srl: art. 2479-bis).

Per l'approvazione del bilancio al 31.12.2003 valgono ancora i termini previsti nello statuto ancora in vigore e ciò fino a variazione dello statuto o al massimo al termine del periodo transitorio.

 

Copyright © 2005. By Rag. Natalino Melchionna - Via G.B.Vico 83046 Lacedonia (AV) - Tel. - Fax 0827/ 84339 info@studiomelchionna.it