CONAI

In base al D.Lgs. 22/97 i produttori e gli utilizzatori di imballaggi si devono iscrivere al Consorzio nazionale degli imballaggi (Conai). La richiesta di adesione prevede il versamento di una quota di partecipazione il cui importo totale è composto da un importo fisso ed uno variabile. Tale somma versata dai consorziati all' atto dell'adesione e gli eventuali successivi adeguamenti sembrava, in un primo momento, avesse natura di partecipazione, da iscrivere tra le Immobilizzazioni finanziarie. Successivamente, tale quota è stata considerata una tassa di iscrizione senza possibilità di compravendita e/o rimborso e come tale senza utilità futura?. In conseguenza a tali considerazioni, si ritiene sia da considerare costo deducibile nell' esercizio in cui è pagato (criterio di cassa), da indicare tra gli Oneri diversi di gestione (quale Contributo associativo).  

Registrazione del contributo CONAI da parte dell?utilizzatore di imballaggi.
Chi acquista imballaggi dal produttore degli stessi si vedrà addebitato in fattura il relativo contributo ambientale Conai. Deve essere registrato in aumento del costo degli imballaggi.
Esempio: acquisto di imballaggi dal produttore per ? 950 oltre a ? 50 di contributo ambientale. Totale imponibile ? 1.000, Iva al 20% ? 200.
Scrittura:

 =/=

 Imballaggi c/acquisti
 Iva c/acquisti

a

 Fornitore

1.000,00 
200,00 
1.200,00 

 

Registrazione del contributo CONAI da parte del produttore di imballaggi.
Chi produce imballaggi evidenzia nella fattura di vendita degli imballaggi o dei materiali di imballaggio il relativo contributo ambientale Conai. Il contributo addebitato verrà classificato tra i ricavi alla voce A1. Entro il giorno 15 di ciascun mese il produttore deve calcolare sulla base delle fatture emesse il contributo prelevato o dovuto nel mese precedente. Gli importi risultanti da tale liquidazione devono essere versati al Conai entro 90 giorni, dopo il ricevimento della relativa fattura.
Tale versamento è da considerarsi costo inerente alla produzione da classificarsi alla voce B7 del conto economico, e dell?importo versato il Conai o i Consorzi di Filiera emetteranno fattura assoggettata ad Iva.
Esempio: vendita di imballaggi all?utilizzatore per ? 950 oltre a ? 50 di contributo ambientale. Totale imponibile ? 1.000, Iva al 20% ? 200.  

 Clienti

a

=/=

 Imballaggi c/vendite
 Contributo Conai (A 1)
 Iva c/vendite

950,00 
50,00 
200,00 
1.200,00 

Al ricevimento della fattura dal Conai per il contributo ambientale da versare si farà la scrittura:  

 ==/==

Contributo Conai B.14
Iva c/acquisti

a

 Fornitore Conai


50,00 
10,00 
60,00 

Al pagamento della fattura si farà la scrittura:  

 Fornitore Conai
a

 Banca c/c

 
60,00 
 

 


Copyright © 2005. By Rag. Natalino Melchionna - Via G.B.Vico 83046 Lacedonia (AV) - Tel. - Fax 0827/ 84339 info@studiomelchionna.it