DICHIARAZIONI FISCALI - Presentazione

Soggetti obbligati alla dichiarazione unificata-Tutti i contribuenti con:
1. periodo di imposta coincidente con l’anno solare (ossia che si chiude il 31.12);
2. che devono presentare almeno due tra le dichiarazioni: redditi, Irap, Iva (Iva di gruppo fuori Unico) e 770 ordinario(se si decide di comprenderlo nella dichiarazione unificata).
I sostituti di imposta possono infatti decidere di ricomprendere il 770 ordinario nel modello unico ma devono presentare il 770 semplificato sempre separatamente.

Ricevuta e prova della presentazione
Gli intermediari abilitati alla spedizione telematica devono:

  • rilasciare al contribuente l’impegno a trasmettere la dichiarazione, contestualmente alla ricezione della stessa o all’assunzione dell’incarico a predisporla;
  • consegnare al contribuente, entro 30 giorni dal termine previsto per l’invio telematico copia della dichiarazione e copia della comunicazione di ricezione della dichiarazione rilasciata dall’Agenzia delle Entrate.

L’invio telematico (diretto o indiretto) è provato sempre e solo dalla comunicazione di avvenuta ricezione, la dichiarazione trasmessa può poi essere accettata o meno dal Ministero: nel primo caso verrà trasmessa la vera e propria ricevuta, nel secondo caso di dovrà provvedere a ripetere l’invio. L’impegno a trasmettere la dichiarazione vale solo nei rapporti tra intermediario e contribuente.

Termini di presentazione delle dichiarazioni

Soggetti IRPEF

31 luglio in via cartacea

31 ottobre in via telematica

Soggetti IRPEG

entro la fine del 7° mese dalla chiusura del periodo di imposta via cartacea

entro la fine del 10° mese dalla chiusura del periodo d?imposta via telematica

IVA annuale autonoma

31 luglio in via cartacea

31 ottobre in via telematica

Modello 770 semplificato

30 settembre solo in via telematica

Modello 770 ordinario

31 ottobre solo in via telematica

Integrativa art. 2.8/322

31 dicembre del 4° anno successivo (integrazione a favore del fisco)

Integrativa art. 2.8-bis/322

entro il termine presentazione dichiarazione dell?anno successivo (integrazione a favore del contribuente). Prolungato in 48 mesi da Cass. sent. 15063/2002.

* * *

Termini di presentazione delle dichiarazioni nelle operazioni straordinarie

Liquidazione

iniziale - entro fine 7° (cartaceo) o 10° (telemat.) mese dalla messa in liquidaz.

finale - entro fine 7° o 10° mese dal deposito del bil. finale o chiusura liquid.

Trasformazione

frazione periodo precedente - entro la fine 7° o 10° mese dalla data di effetto

Fusione

frazione periodo precedente - entro la fine 7° o 10° mese dalla data di effetto

Scissione

frazione periodo precedente - entro la fine 7° o 10° mese dalla data di effettuazione della ultima delle iscrizioni di cui art. 2504 c.c. (a prescindere da eventuali effetti retroattivi)

N.B.: nel caso in cui il termine venga a scadere di giorno festivo, la scadenza ( compresa quella telematica) è prorogata al primo giorno feriale successivo.

Obblighi dei sostituti d?imposta:
1. entro il mese di marzo devono rilasciare agli interessati le relative certificazioni ex art. 7-bis/600;
2. entro il 30.9 devono inviare telematicamente il 770 semplificato (ossia quello relativo alle certificazioni di cui sopra: dipendenti, professionisti, rappresentanti e collaborazioni);
3. entro il 31.10 devono inviare telematicamente il 770 ordinario (ossia quello contenente gli ulteriori dati necessari per liquidazione e controllo da parte del Fisco; es. ritenute su redditi di capitali). Questo può essere trasmesso in via autonoma o in unico. Chi ha semplificato ed ordinario è obbligato a trasmettere i quadri riassuntivi di entrambi i modelli con il 770 ordinario.

 

Copyright © 2005. By Rag. Natalino Melchionna - Via G.B.Vico 83046 Lacedonia (AV) - Tel. - Fax 0827/ 84339 info@studiomelchionna.it