MINUSVALENZE - Artt. 66.1 (ora 101.1) / 2425 / 2427

La minusvalenza è costituita dalla differenza negativa tra il corrispettivo conseguito, al netto degli oneri accessori di diretta imputazione, ed il costo non ammortizzato. Occorre fare attenzione se, relativamente al bene in oggetto, erano stati effettuati ammortamenti anticipati non imputati a Fondo ammortamento in quanto accantonati in appositi conti del passivo o del netto.
Nel conto economico le minusvalenze vanno allocate alla voce:
E.21 - Oneri straordinari = se caratterizzate da infrequenza nel tempo, anormalità rispetto alla gestione ordinaria, entità rilevante o significativa;
B.14 - Oneri diversi di gestione = negli altri casi. Le minusvalenze sono deducibili se realizzate, fiscalmente indeducibili se generate da iscrizioni in bilancio. Le minusvalenze derivanti da cessioni di auto a deducibilità parziale sono deducibili in proporzione al rapporto tra l?ammortamento fiscalmente dedotto e quello complessivamente effettuato.
Durante l'esercizio sono stati ceduti beni ammortizzabili?
Durante l'esercizio sono state cedute immobilizzazioni finanziarie (partecipazioni societarie o altri titoli)?

 

 


Copyright © 2005. By Rag. Natalino Melchionna - Via G.B.Vico 83046 Lacedonia (AV) - Tel. - Fax 0827/ 84339 info@studiomelchionna.it