Attività 11:
Controllo delle operazioni sociali straordinarie


 

Il controllo potrà riguardare le operazioni societarie straordinarie sulle quali il Professionista viene chiamato ad effettuare una verifica sia perché espressamente previsto dalla legge, sia perché rientra nei più vasti campi di controllo dell’amministrazione.
Le operazioni straordinarie oggetto di controllo possono essere:

  • Conferimenti di beni in natura, crediti, aziende;

  • Aumenti di capitale;

  • Riduzione del capitale per esuberanza o per perdite ;

  • Trasformazione ;

  • Fusione e scissione ;

  • Emissione di prestiti obbligazionari ;

  • Scioglimento e liquidazione.

Su apposite check list, che saranno predisposte caso per caso, saranno specificati gli adempimenti da effettuare per ogni singola operazione in considerazione sia degli obblighi di vigilanza e controllo sulla amministrazione, sia dell’obbligo di verifica dell’osservanza della legge e dell’atto costitutivo, nonché delle indicazioni fornite dai Principi di Comportamento del Collegio Sindacale (dal n.6.1 al n.6.7).

 

MQ SEZ. 4.9 - SEZ. 4.10
Principi di Comportamento
n. 6.1 - 6.7 (Ediz.1996)