Attività 08-09:
Verifica dei crediti - Azioni di rivendica
- Approvazione Stato passivo


 

Il curatore, nell’espletamento di funzioni del collaboratore del Giudice Delegato, provvede ad analizzare le insinuazioni e le eventuali domande di rivendica dei beni depositate in cancelleria per verificare la validità formale e sostanziale delle stesse. La data della verifica dei crediti viene fissata dal Tribunale all’atto della dichiarazione di fallimento con l’indicazione del giorno, ora e luogo.

Se il curatore ritiene di non aver ottenuto documentazione sufficiente, per la data fissata, per fornire un valido supporto al Giudice Delegato nell’effettuazione della verifica dei crediti, presenterà istanza al Giudice Delegato volta ad ottenere un rinvio, motivandone la richiesta.

Le istanze pervenute vengono registrate su apposita scheda predisposizione stato passivo (DR 05/PO 05) indicando la natura del credito (privilegio - chirografo) e annotando le relative osservazioni. Tale scheda sarà utile anche in sede di riparto dell’attivo.

Alla data prefissata per l’udienza di verifica il curatore analizzerà le insinuazioni insieme al Giudice Delegato e predisporrà il verbale indicando i nominativi dei creditori e le decisioni singolarmente assunte (DR 06/PO 05).

Il curatore provvede al deposito del verbale di verifica dello stato passivo al Giudice Delegato.

Qualora dalla verifica emergano casi dubbi o necessità di ulteriori documentazioni, il Giudice rinvierà l’esecutività dello stato passivo ed il curatore provvederà nel contempo a richiedere ulteriori dettagli o documenti attestanti il credito.

Reso esecutivo lo stato passivo, il curatore provvede ad inviare a tutti i creditori insinuati comunicazione dell’esecutività dello stato passivo indicando le decisioni assunte dal Giudice Delegato in merito alla domanda presentata utilizzando il modello previsto (DR 10/PO 05).

Nell’ipotesi di opposizione al decreto che rende esecutivo lo stato passivo il curatore parteciperà all’udienza fissata per la discussione e valuterà insieme al Giudice Delegato (eventualmente in via preventiva) l’opportunità di nominare un legale per resistere all’opposizione.

 


MQ SEZ. 4.9 - 4.10


DR 05/PO 05
DR 06/PO 05
DR 10/PO 05