Attività 19-20-21:
Piano di riparto - Deposito - Esecutività 



Approvato il rendiconto e liquidato il compenso, il curatore provvederà a predisporre il progetto di riparto, anche sulla base delle registrazioni a suo tempo effettuate sulla scheda predisposizione stato passivo (DR 06/PO 05).
Prima di procedere alla presentazione del progetto di riparto il curatore provvederà a:

  • presentare istanza per essere autorizzato al pagamento delle spese in prededuzione;

  • accantonare le somme relative a tutti gli adempimenti fiscali, di chiusura e quelle disposte dal Giudice Delegato in base agli artt. 113 e 117 L.F..

Disposto il deposito in cancelleria del progetto di riparto, il curatore invia ai creditori la comunicazione del provvedimento invitandoli a presentare le loro eventuali osservazioni entro dieci giorni dal ricevimento della stessa.
Se non pervengono osservazioni il piano di riparto viene approvato dal Giudice Delegato.
Dopo il decreto di approvazione che rende esecutivo il piano di riparto il curatore preleva l’ammontare autorizzato mediante assegni circolari non trasferibili da inviare ai beneficiari.
Ritira il mandato di pagamento per le spese da sostenere fino alla chiusura ed estingue il libretto di deposito.
Delle sopra menzionate attività viene data evidenza mediante registrazione nella check list DR 03e/PO 05.

 


 MQ SEZ. 4.9 - 4.10


DR 03e/PO 05